Progetti

Progetti Strategici
MYSEA
Mediterranean Youth, NEETs and women advancing Skills, Employment and Awareness in the blue and green economy
A – Promuovere lo sviluppo economico e sociale
A. 3 – Promozione dell’inclusione sociale e lotta alla povertà
A.3.1 – Fornire competenze a giovani (NEET) e donne per l’inserimento nel mercato del lavoro

Development information and Education Center (Regione Lazio - Italia)
- Referente: Elisabetta Bianca Melandri
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
- Referente: Loredana Gionne
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Università di Palermo - Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali (Regione Sicilia)
- Referente: Livan Fratini 
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
- Referente: Maria Crescimanno
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  • Eurotraining Educational Organizationa SA (Grecia)
  • Lebanese Development Network (Libano)
  • Tunisian Union of Social Solidarity (Tunisia)
  • Jordan University of Science and Technology (Giordania)

Da un lato identifica le competenze esistenti ed emergenti e le esigenze professionali attraverso una formazione orientata, coaching e mentoring; dall'altro, coinvolge le istituzioni e le imprese di istruzione e formazione tecnica e professionale (Technical and Vocational Education and Training institutions and enterprises - TVET) incoraggiando alleanze di competenze settoriali attraverso l'apprendistato, il tirocinio e la formazione sul posto di lavoro. È il progetto MYSEA, iniziativa strategica che offre concrete opportunità ai giovani, alle donne ed ai NEET (Not in Education, Employment, or Training) di applicare le competenze trasversali acquisite durante la formazione. È prevista anche l’attivazione di una piattaforma per lo scambio di esperienze e l'attuazione di programmi nazionali relativi al lavoro, a favore dell'occupazione giovanile nei settori dell'agroalimentare e della gestione dei rifiuti.

Ogni azione è volta a superare il disallineamento delle competenze, le rigide normative, i divari di genere e la persistenza di alcune norme socio-culturali della regione euromediterranea. Le attività, poi, si sviluppano tenendo in considerazione la crescente proliferazione di innovazioni sostenibili ed eco-responsabili nell'agroalimentare e nella gestione dei rifiuti. Ecco che il progetto MYSEA trasforma i confini in una possibilità di cooperazione e sviluppo, puntando alla realizzazione di 3 pacchetti formativi sulle competenze trasversali, digitali e settoriali e preventivando la validazione di 200 attestati di tirocinio/formazione pratica, 20 “microlearning” ottimizzati per i dispositivi mobili per l’apprendimento autodiretto e 90 potenziali contratti di lavoro. A fianco, tra i risultati attesi, ci sono: 15 associazioni per promuovere innovazioni sostenibili ed eco-responsabili; 15 laboratori creativi per apprendere abilità nel digital storytelling, fotografia e video making; 15 giorni di formazione del personale di TVET ed altre due settimane di training del personale dei settori economici nelle istituzioni TVET.

  • Giovani (dai 18 ai 24 anni)
  • NEET (fino a 30 anni) e donne (di tutte le età) con minori opportunità di carriera
  • Attori imprenditoriali e attori non governativi coinvolti nell'industria agroalimentare e nella gestione dei rifiuti
  • Istituzioni TVET nei settori agroalimentare e gestione dei rifiuti
15-10-2020
14-04-2023
3.6 milioni di euro
  • Development information and Education Center (Lazio): € 984.417,12
  • Università di Palermo - Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali (Sicilia): € 117.585,51
#MedNow
Torna all'inizio del contenuto