Progetti Standard

Progetto Standard
Co-Evolve4BG
Co-evolution of coastal human activities & Med natural systems for sustainable tourism & Blue Growth in the Mediterranean
B – Orientare sfide comuni per l'ambiente
B. 4 – Tutela dell'ambiente, adattamento e mitigazione degli effetti del cambiamento climatico
B.4.4 – Gestione integrata delle zone costiere

Institut National des Sciences et Technologies de la Mer INSTM (Tunisia)

Regione Lazio:
Referente: Giuliano Tallone
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Region of East Macedonia and Thrace (Grecia)
  • Universidad de Murcia (Spagna)
  • Fundación de la Comunidad Valenciana para la Investigatión, Promoción y estudios Comerciales de Valenciaport (Spagna)
  • Agence Nationale de Protection de l’Environnement ANPE (Tunisia)
  • Ministry of Public Works & Transport (Libano)
  • Al Midan NGO (Libano)
  • AMJWAY of Environment (Libano)

Co-Evolve4BG fa parte del più ampio progetto "Med Coast for Blue Growth", sostenuto dai 43 Paesi dell'Unione per il Mediterraneo, con l’obiettivo di analizzare e favorire la coevoluzione delle attività umane e degli ecosistemi naturali nelle aree costiere turistiche. Si procede, così, verso lo sviluppo sostenibile delle attività di promozione dei territori basato sui principi della gestione integrata delle zone costiere (ICZM) e Pianificazione dello spazio marittimo (PSM), dando impulso allo stesso tempo al potenziale della crescita blu. Ogni azione progettuale parte dalle criticità che incidono su paesaggi, stabilità del suolo, erosione delle coste, senza sottovalutare tutti i fattori che esercitano pressioni sulle specie e sulle risorse idriche, o che aumentano lo scarico di rifiuti e l’inquinamento in mare. Di fronte alla crescita del turismo nel Mediterraneo e agli effetti dei cambiamenti climatici, Co-Evolve4BG si avvale fin da subito di azioni dimostrative volte a creare opportunità commerciali e di lavoro nel campo dei servizi orientati agli ecosistemi, del turismo marittimo e della gestione costiera.

L’analisi agisce su scala mediterranea in 5 paesi e in 7 aree pilota con caratteristiche diverse, selezionate per produrre risultati ampiamente applicabili e trasferibili. Si tratta di un’indagine integrata delle minacce e dei fattori abilitanti per il turismo sostenibile: un vero e proprio toolkit contenente una serie di indicatori consente alle autorità responsabili valutazioni mirate ed impegni reali in azioni pilota che perfezionano i principi dell'ICZM nell'operato pubblico. A corredo non mancano, tra l’altro, 2 cicli di formazione rivolti ai partner e agli attori locali coinvolti nelle azioni pilota. Grazie a Co-Evolve4BG si affrontano, pertanto, i conflitti tra il turismo ed altri usi degli spazi costieri e marittimi. Il fine ultimo è stabilire le condizioni per un turismo responsabile, soprattutto nelle aree litoranee.

  • Comuni costieri e autorità regionali
  • Ministeri dell'ambiente, del turismo e dello sviluppo
  • PMI e società collegate al turismo
  • Istituzioni di ricerca e università
01-09-2019
01-09-2022
2.9 milioni di euro

Regione Lazio: € 318.864,28

#CoEvolve4BG #GOMED
Torna all'inizio del contenuto