Progetti Standard

Progetto Standard
CROSSDEV
Cultural Routes for Sustainable Social and economic Development in Mediterranean
A – Promuovere lo sviluppo economico e sociale
A. 1 – Competitività e sviluppo delle Piccole e Medie imprese
A.1.3 – Turismo sostenibile

Comitato Internazionale per lo sviluppo dei popoli (Lazio)
Referente: Gianluca Falcitelli
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • COOPCULTURE Società cooperativa Culture (Lazio)
    Referente: Paola Autore
    e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Ministero per i beni e le attività culturali (MIBACT)
    Referente: Alessandra Lucchese 
    e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • Jordan University of Science and Technology, College of Architecture and Design (Giordania)
  • Association for the Protection of Jabal Moussa (Libano)
  • The Royal Marine Conservation Society of Jordan (Giordania)
  • Masar Ibrahim Al Khalil (Palestina)

Quali le risorse per lo sviluppo socio-economico territoriale e la protezione dell'ambiente? Si fa leva sulla cultura e sul patrimonio locale aumentando la competitività del turismo e l'attrattività delle destinazioni meno conosciute e delle aree rurali. Non solo. Una valida risposta è anche migliorare le esperienze degli itinerari culturali come quelle del Consiglio d'Europa (ad esempio la rotta dei Fenici e IterVitis), della Palestina (Abraham Path) e della Giordania (Jordan Trail). Il progetto CROSSDEV è tutto questo, e completa le sue attività con l’istituzione di un quadro turistico transfrontaliero al fine di potenziare le politiche del turismo sostenibile, promuovere le attività connesse e sviluppare piani d'azione guidati dalle comunità coinvolte.

Insieme a percorsi culturali mediterranei e connessioni storiche, maggiori opportunità commerciali e di lavoro, CROSSDEV propone anche prodotti sostenibili innovativi ed una più intensa collaborazione tra stakeholder pubblici e privati. Nel dettaglio, il progetto punta alla definizione di 5 piani d'azione locali per la promozione di destinazioni turistiche meno conosciute; 3 accordi transfrontalieri per lo sviluppo di strategie comuni con l’intento di aumentare il turismo durante la bassa stagione; la trasformazione vantaggiosa di 8 siti culturali e storici; la partecipazione di 30 operatori economici a eventi commerciali transfrontalieri; 2 eventi aziendali a favore di reti di impresa; il coinvolgimento attivo di 15 attori privati in nuove iniziative turistiche, anche attraverso una piattaforma Digital ICT territoriale. È così che CROSSDEV consentirà di aumentare le capacità e le conoscenze, contribuendo a migliori pratiche turistiche a beneficio dello sviluppo socioeconomico e dell'inclusione nelle comunità locali.

  • Micro e piccole imprese, guide locali, agricoltori, produttori alimentari e artigianali, manager turistici, tour operator
  • Autorità pubbliche, organizzazioni della società civile
  • Comunità locali e turisti
01-09-2019
31-08-2022
2.5 milioni di euro
  • Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli (Lazio): € 745.522,50
  • COOPCULTURE Società cooperativa Culture (Lazio): € 257.910,66
  • Ministero per i beni e le attività culturali (MIBACT): € 239.733,50
#sustainabletourism
Torna all'inizio del contenuto