Progetti Standard

Progetto Standard
BERLIN
Cost-effective rehabilitation of public buildings into smart and resilient nano-grids using storage
B – Orientare sfide comuni per l'ambiente
B. 4 – Tutela dell'ambiente, adattamento e mitigazione degli effetti del cambiamento climatico
B.4.3 – Efficienza energetica ed energia rinnovabile

University of Cyprus (Cipro)

Università di Cagliari (Regione Sardegna, Italia)
- Referente: Susanna Mocci
  E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- Referente: Fabrizio Pilo
  E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Technological Research Centre of Western Macedonia (Regione Dytiki Makedonia, Grecia)
  • The municipality of Eilat (Israele)
  • Ben Gurion University (Israele)
  • Deloitte Limited (Cipro)
  • Hevel Eilot Regional Council (Israele)

La mission del progetto punta alla realizzazione di misure pilota transfrontaliere per sostenere riqualificazioni energetiche innovative ed economicamente vantaggiose negli edifici pubblici. L’idea, dunque, parte dalla volontà di garantire sicurezza e qualità della fornitura di energia e maggiore accesso alle fonti energetiche rinnovabili, considerato l’elevato consumo nel settore dell'edilizia di combustibili fossili e la limitata disponibilità della rete elettrica nazionale in alcune aree isolate o rurali della regione del Mediterraneo. Il risultato, in prospettiva, porta ad una visione più verde, innovativa e sostenibile nella costruzione di edifici pubblici. A lungo termine, BERLIN non esclude la competitività delle PMI nel settore, l’avanzamento in ricerca e sviluppo, investimenti nel perfezionamento della rete fotovoltaica, ulteriori opportunità di business e lavoro, l'interesse dei professionisti dell'edilizia locale nel migliorare sempre più i target innovativi di costruzione a basse emissioni di CO2.

Per il miglioramento dell'efficienza energetica negli edifici ed il raggiungimento di alti livelli di autonomia, il progetto fa leva su 8 azioni pilota di riqualificazione energetica in 4 paesi, grazie ad altrettanti case studies, insieme a strumenti e linee guida che possano favorire la replica in altre regioni del Mediterraneo e dell’Unione Europea, oltre che incentivare maggiore interesse e capacità delle autorità pubbliche nella costruzione di retrofit energetici. Tra le attività, ci sono anche: 4 raccomandazioni specifiche per paese con l’obiettivo di stimolare l'adozione di soluzioni fotovoltaiche, di sistemi di accumulo di energia e di gestione della domanda; 3 tecnologie economicamente vantaggiose in edifici pubblici, integrate in modo ottimale; il coinvolgimento di 5 istituzioni pubbliche da supportare nell'adozione di politiche utili ad aumentare l'uso ed il consumo locale di energia fotovoltaica.

  • Stakeholder energetici (politici, investitori, operatori dei sistemi di distribuzione, autorità di regolamentazione, consulenti energetici, installatori fotovoltaici)
  • Autorità locali, regionali e nazionali
  • La comunità scientifica
  • Frequentatori degli edifici
02-09-2019
01-09-2022
2.8 milioni di euro

Università di Cagliari (Sardegna): € 301.412,00

#ENICBCMed #GOMED #smartbuildings #sustainability #energystorage
Torna all'inizio del contenuto